LANCIA YPSILON ACCANTO AI GIOVANI DI TALENTO AL “GRAN BALLO” DELLA LUISS

Lancia Ypsilon è stata ospite d'onore del tradizionale "Gran ballo di fine anno" della LUISS.

  • Il marchio è stato tra i protagonisti del "Gran ballo di fine anno" della LUISS, che ha avuto luogo il 4 luglio presso la sede dell'università.
  • Attraverso questa sponsorizzazione, Lancia ribadisce la propria vicinanza ai giovani di talento, gli stessi che alla LUISS beneficiano di un modello formativo moderno e in linea con le esigenze del mondo del lavoro.
  • Per l'occasione, è stata esposta una Lancia Ypsilon "vestita" di pizzo dall'artista Erika Calesini.
  • La serata ha offerto ai partecipanti un percorso attraverso i sapori della tradizione gastronomica italiana, all'insegna della sostenibilità e in linea con i temi di Expo Milano 2015, di cui FCA e CNH Industrial sono Official Global Partners.

Lancia Ypsilon, che festeggia il suo trentesimo compleanno, è stata ospite d'onore del tradizionale "Gran ballo di fine anno" della LUISS, tenutosi sabato 4 luglio presso la sede dell'università. La "fashion city car", con quasi 32.000 immatricolazioni nel primo semestre del 2015, è la vettura più venduta del segmento B, e conferma così il proprio successo e la propria vocazione all'eleganza.

L'evento, giunto alla settima edizione, è dedicato a tutti gli studenti della "Libera Università Internazionale degli Studi Sociali" di Roma, l'ateneo autonomo che offre un modello formativo avanzato ai giovani che intendono diventare protagonisti del proprio futuro.
Attraverso questa collaborazione, Lancia ribadisce la propria vicinanza ai giovani di talento, alla generazione che rappresenta il futuro del Paese. Lancia Ypsilon e LUISS, infatti, sanno osare, condividono gli stessi valori ed esprimono eccellenza percorrendo una strada esclusiva e non convenzionale. Il "Gran ballo", al quale partecipano ogni anno oltre duemila studenti, non è semplicemente l'evento che chiude l'anno accademico, ma un appuntamento coinvolgente e attesissimo, che travalica i limiti della semplice serata danzante.

Durante il "Gran ballo", una speciale showcar ha attirato gli sguardi di tutti i presenti: una Lancia Ypsilon "vestita" di pizzo dall'artista Erika Calesini. Si è rinsaldato così il legame nato nel 2014 tra Lancia e la poliedrica designer che presentò una Ypsilon con 53.000 paillettes applicate una a una, in occasione di "White", la vetrina internazionale della moda contemporary dove le eccellenze e i giovani talenti del fashion hanno presentato le loro novità ai buyer italiani e stranieri. Non mancò poi di stupire ulteriormente con la Ypsilon "Black Metal Star": un esemplare unico coperto di pelle e borchie che si rivelò una vera star da passerella tanto aggressiva quanto raffinata.

La serata si è sviluppata attraverso un viaggio tra sapori, tendenze e tradizioni della cucina italiana. Quest'anno, infatti, anche LUISS, tramite un evento così coinvolgente, intende contribuire a sviluppare e diffondere i temi di Expo Milano 2015 legato al cibo sano e al consumo sostenibile. Il supporto di Lancia si inserisce in tal senso tra le attività connesse all'esposizione universale che vede la partecipazione di FCA e CNH Industrial in qualità di Official Global Partners. I giovani ospiti hanno vissuto momenti all'insegna del gusto e della scoperta dei sapori, dallo street food alla cucina tradizionale, sempre nel rispetto del gusto e della qualità.

Sapore e spettacolo sono andati di pari passo: una squadra di pizzaioli acrobatici, capitanati dall'ex campione mondiale di pizza acrobatica Max Bacich, ha animato la serata esibendosi in tre spettacoli e preparando per l'occasione pizze speciali da far assaggiare agli studenti. Lo chef stellato Gianfranco Vissani è stato protagonista di uno show cooking d'eccezione, preparando piatti con i prodotti dell'orto della LUISS. Ingredienti anche di una gara di cucina che ha visto sfidarsi docenti, membri dello staff LUISS e studenti.

Il "Gran ballo" è stato anche un momento di riflessione e di altruismo: quest'anno, la LUISS ha deciso di devolvere parte del ricavato derivante dalla vendita dei biglietti dell'evento all'associazione ANFFASS per supportare le famiglie di persone portatrici di disabilità intellettiva o relazionale.

Infine, Lancia ha allestito una speciale postazione con quinte bianche e texture in pizzo bianco, dove i ragazzi hanno scatenato creatività e socialità scattandosi fotografie originali grazie alla presenza di oggetti di scena con i quali truccarsi, mascherarsi e creare sfondi stravaganti. Inoltre, hanno avuto la possibilità di inserire un motivo grafico come cornice. Al termine dello shooting, gli studenti si sono registrati allo stand Lancia e hanno selezionato gli scatti da stampare e condividere attraverso l'hashtag #ypsilonforluiss.


Torino, 6 luglio 2015

Torna alle news