LANCIA YPSILON È SPONSOR DEL SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO

La vettura più amata dalle donne è protagonista della 28esima edizione in scena dal 14 al 18 maggio a Torino.

​Lancia Ypsilon è sponsor del Salone Internazionale del Libro di Torino, che si svolgerà da domani al 18 maggio presso il Lingotto Fiere. Non è la prima volta che il marchio automobilistico partecipa alla prestigiosa rassegna editoriale, né che lega il proprio nome al mondo della cultura e della creatività. Ma la presenza di quest'anno è resa ancora più significativa dai risultati conseguiti insieme al Gruppo Feltrinelli con il progetto "YpsilonTellers" che ha tributato gli onori a una vettura entrata nella memoria collettiva con ben quattro generazioni e oltre 2,7 milioni di vendite in tutt'Europa, dal 1985 a oggi. Dunque, con la sponsorizzazione dell'evento torinese il marchio Lancia celebra il successo di un modello che, come un buon libro, nel corso del tempo è diventato un classico apprezzato e immediatamente riconoscibile.

Il Salone del Libro, a sua volta, omaggia Lancia Ypsilon includendola tra le "meraviglie italiane" che rappresentano il filo conduttore lungo il quale si sviluppa questa 28esima edizione della rassegna. La "copertina" del Salone del Libro 2015 è infatti un'immagine che riassume le eccellenze contemporanee del nostro Paese: dal cinema alla moda, dalla musica alla letteratura, dalla cucina al car design. In rappresentanza di quest'ultimo ambito è stata scelta una Lancia Ypsilon "30th Anniversary", la serie speciale contraddistinta da una nuova e raffinata livrea Blu Oltremare che con la sua particolare sfumatura rinvia alla tradizione Lancia.

Il pubblico potrà ammirare due esemplari di Lancia Ypsilon "30th Anniversary": uno vicino all'ingresso del Salone e l'altro presso lo stand Lancia allestito nel secondo padiglione, vicino all'area espositiva della casa editrice. In particolare, quest'ultima vettura sarà esposta su una pedana sviluppata appositamente in partnership con il Gruppo Feltrinelli. Si tratta di un palco in plexiglass che custodisce al proprio interno più di 400 libri: la Fashion City Car Lancia vi sarà posizionata sopra, su cubi dello stesso materiale trasparente, in modo da sembrare sospesa sui volumi, dando così una rappresentazione concreta di come la cultura possa elevare tanto gli animi quanto gli oggetti.

L'attività studiata per il Salone del Libro coinvolge due ambiti culturali distinti ma complementari: Feltrinelli racconterà la storia della letteratura attraverso alcuni brani dai libri che hanno attraversato gli ultimi trent'anni, gli stessi che hanno visto la Ypsilon sulle strade d'Europa. I visitatori dello stand potranno così individuare la citazione preferita e consegnarla alla caricaturista Anabel, ospite dell'area Lancia, che in tempo reale disegnerà una copertina rappresentativa del soggetto e della frase da lui scelta.

Da sempre impegnata nella promozione di giovani talenti, quest'anno Lancia si è avvicinata, per la prima volta, al mondo della scrittura attraverso il progetto "YpsilonTellers" ideato in collaborazione con il media network Maxus, la digital agency Bitmama e il Gruppo Feltrinelli. Sul sito dedicato, dal 4 marzo al 15 aprile, sono intervenuti più di 1.700 appassionati di scrittura che hanno inviato i loro racconti inediti seguendo una delle sette tracce creative proposte.

I dieci migliori elaborati, selezionati da una giuria di esperti, verranno pubblicati da Giangiacomo Feltrinelli Editore in una "e-book collection" firmata Lancia che si potrà "scaricare" dal sito dedicato a partire dal 20 maggio. Con la preziosa consulenza di Feltrinelli, la migliore opera in concorso si trasformerà poi in un libro cartaceo, che verrà distribuito nelle più importanti librerie del Gruppo, e promosso dall'attore e conduttore radiofonico Matteo Caccia attraverso eventi esclusivi.

Gli autori, poi, diventeranno protagonisti di uno show televisivo in dieci puntate sui canali laeffe e Fine Living, che andrà in onda alle 19,30 dal 20 maggio a fine luglio e sarà condotto sempre da Matteo Caccia. Si tratta di un format pensato per rendere i racconti interessanti e fruibili a un pubblico televisivo ampio, e non solo ai cultori della scrittura.

Torna alle news