LANCIA YPSILON SFILA A TAORMINA

Da sempre la moda è per Lancia un territorio di comunicazione privilegiato.

 

  • Per il secondo anno consecutivo, Lancia ha sponsorizzato "Taomoda", il prestigioso appuntamento che chiude il calendario annuale degli eventi moda in Europa.
  • La manifestazione è abbinata ai"Tao Awards", che sono statiassegnati nella splendida cornice delTeatro Anticoin occasione della serata di gala disabato18 luglio.
  • Il marchio ha premiato la vincitrice del concorso di scrittura "YpsilonTellers" nato dalla collaborazione con Feltrinelli.
  • "Taomoda" è stato il punto d'incontro delle diverse attività che hanno rappresentato la volontà del marchio Lancia di promuovere progetti di comunicazione non convenzionali e di supportare il talento e la creatività.
  • Questa iniziativa si inserisce tra le attività previste per Expo Milano 2015, di cui FCA e CNH Industrial sono Official Global Partners.

 

Da sempre la moda è per Lancia un territorio di comunicazione privilegiato. Per il secondo anno consecutivo Ypsilon è stata protagonista di "Taomoda", la manifestazione patrocinata dalla Camera nazionale della moda italiana. Dall'11 al 18 luglio, moda, arte e cultura si sono incontrate nello scenario unico di Taormina, la perla dello Sicilia. Dopo il successo del 2014, quando si registrarono oltre 10.000 visitatori, quest'anno "Taomoda" rientra tra i grandi eventi presentati nell'ambito di Expo Milano 2015.

Sabato 18 luglio, il momento clou della manifestazione: presso il Teatro Antico, infatti, sono stati assegnati i prestigiosi premi "Tao Awards", nel corso di una serata di gala che ha coinvolto personaggi illustri. Lancia ha premiato la torinese Giorgia Garberoglio, vincitrice di YpsilonTellers, il concorso attraverso il quale il marchio si è avvicinato per la prima volta al mondo della scrittura. Nella stessa serata Antonella Bruno, Head of EMEA Lancia Brand, ha ricevuto il riconoscimento speciale "Manager 2015" nato quest'anno dalla sinergia tra "Taomoda" e il progetto "Time Award".

Le diverse attività presentate nel contesto di "Taomoda" rappresentano la volontà del marchio di promuovere progetti di comunicazione non convenzionali, capaci di aggregare anche realtà diverse accomunate dalla capacità di sperimentare e di manifestare eccellenza. La stessa eccellenza espressa dai risultati commerciali di un semestre quanto mai lusinghiero: la "Fashion city car", con circa 32.000 immatricolazioni nel primo semestre del 2015, è stata in Italia la vettura più venduta del segmento B, con una quota di mercato superiore al 13,2%. La vettura ha confermato così il proprio successo e la propria vocazione all'eleganza, e ha visto un incremento delle vendite del 14,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Complessivamente, il marchio Lancia è cresciuto del 6%, paragonando i dati con quelli del 2014.

Taomoda

La manifestazione ha chiuso il calendario annuale degli eventi moda in Europa, e ha proposto un ricco programma di incontri, animato da personaggi del mondo della moda, della cultura, del giornalismo, della musica, dell'imprenditoria, del cinema, della televisione, del design e della medicina. Con l'occasione, Lancia ha festeggiato i trent'anni di Ypsilon, un modello tra i più longevi e apprezzati del panorama automobilistico.

La "Fashion city car" resta un abito di straordinaria eleganza, che però si può indossare con disinvoltura ogni giorno. A dimostrarlo, la serie speciale Ypsilon "30th Anniversary" che celebra un successo nato nel 1985. Contraddistinta da un badge celebrativo sul montante e da una raffinata e inedita livrea Blu Oltremare che rinvia alla tradizione Lancia, la nuova versione propone cerchi in lega da 15'' in tinta nera con effetto diamantato e, a richiesta, può essere dotata di portellone posteriore nero, proprio come la sua antesignana. La ricca dotazione di serie e l'elegante rivestimento in tessuto e castiglio® di colore nero o beige rendono Ypsilon ancora più accattivante, sottolineano l'esclusività della vettura e completano la gamma con una nuova sfumatura di stile.

I visitatori di "Taomoda", poi, hanno potuto ammirare una showcar rappresentativa di una spiccata attitudine alla personalizzazione. A catturare gli sguardi, una Lancia Ypsilon "vestita" di pizzo dall'artista Erika Calesini. Si è rinsaldato così il legame nato nel 2014 tra Lancia e la poliedrica designer che presentò una Ypsilon con 53.000 paillettes applicate una a una, in occasione di "White", la vetrina internazionale della moda contemporary dove le eccellenze e i giovani talenti del fashion hanno presentato le loro novità ai buyer italiani e stranieri. Nello scorso febbraio ha replicato, stupendo ulteriormente con la Ypsilon "Black Metal Star": un esemplare unico coperto di pelle e borchie che si è rivelata una vera star da passerella tanto aggressiva quanto raffinata.

Nel corso dell'anno, Lancia ha raccolto apprezzamenti anche attraverso le originali iniziative che ha promosso e che hanno avuto il loro coronamento a Taormina. Da sempre impegnata nella promozione di giovani talenti, quest'anno il marchio si è avvicinato, per la prima volta, al mondo della scrittura attraverso il progetto "YpsilonTellers" ideato in collaborazione con il media network Maxus, la digital agency Bitmama e il Gruppo Feltrinelli. Dal 4 marzo al 15 aprile, sono intervenuti più di 1.700 appassionati di scrittura che hanno inviato i loro racconti inediti seguendo una delle sette tracce creative proposte.

I dieci migliori elaborati, selezionati da una giuria di esperti, sono stati pubblicati da Giangiacomo Feltrinelli Editore in una "e-book collection" firmata Lancia che si può "scaricare" dal sito dedicato. Con la preziosa consulenza di Feltrinelli, la migliore opera in concorso è trasformata in un libro cartaceo, distribuito nelle più importanti librerie del Gruppo, e promosso dall'autore e conduttore radiofonico Matteo Caccia attraverso eventi interattivi. Il volume, scritto da Giorgia Garberoglio, si intitola "Amalia" e narra di due storie d'amore che s'intrecciano, portando a percorsi opposti eppure simili. Lo stile è diaristico, e propone l'originale alternanza di due intense voci femminili che raccontano il loro passato e il loro futuro. Il legame con Ypsilon è evidente: anche la storia della vettura attinge a un passato di successo per proiettarsi nel futuro, in continue evoluzioni.

I finalisti tra gli autori in gara sono diventati protagonisti di un'originale format tv, "Ypsilon Tellers - Un mondo di storie", in dieci puntate sui canali laeffe e Fine Living, condotto sempre da Matteo Caccia, che va in onda alle 19,30 dal 20 maggio e proseguirà sino alla fine di luglio. Si tratta di un format pensato per rendere i racconti interessanti e fruibili a un pubblico televisivo ampio, e non solo ai cultori della scrittura.

Il legame tra Lancia e la scrittura è sfociato quest'anno anche nella prestigiosa sponsorizzazione del Salone Internazionale del Libro di Torino. La rassegna, dal canto suo, ha omaggiato la vettura includendola tra le "meraviglie italiane" che hanno rappresentato il filo conduttore della 28esima edizione, conclusasi il 18 maggio.

White Milano

Nella notte di Taormina, Antonella Bruno, Head of EMEA Lancia Brand, è stata insignita del premio speciale "Manager 2015" a seguito delle iniziative sviluppate per il marchio, tra le quali spicca il concorso "Time Award", ideato da Lancia e "White Milano", la vetrina internazionale della moda contemporanea dove le eccellenze e i giovani talenti del fashion hanno presentato le loro novità ai buyer italiani e stranieri. Anche i fondatori di "White", Max Bizzi e Brenda Bellei, erano presenti alla serata.

Lancia Ypsilon ha partecipato all'evento in qualità di sponsor e auto ufficiale, confermandosi l'unica "Fashion city car" del panorama automobilistico. Nata lo scorso anno, la collaborazione tra Lancia e White sta proseguendo nel 2015 con diverse attività che hanno il solo scopo di ricercare, sostenere e promuovere il talento dei giovani nel campo della moda e degli accessori. Tra questi progetti spicca il concorso "Time Award" che ha premiato una giovane designer tra dieci finalisti, votata dalla giuria tecnica, mentre una giuria web ha assegnato un riconoscimento un altro talento nel campo della moda. Infine, Lancia ha affidato a un terzo stilista il compito di disegnare e produrre un accessorio che andrà a far parte della nuova linea merchandising della vettura.

In dettaglio, "Time Award" è un progetto internazionale rivolto alle aziende e ai marchi della moda contemporanea che si propone di diffondere il concetto di "contemporaneità", investendolo di un'identità riconoscibile e rendendolo accessibile al pubblico e non ai soli addetti ai lavori, oltre a dare visibilità e sbocchi commerciali alle aziende della moda contemporary che sono già sul mercato, ma non hanno ancora raggiunto la forza di penetrazione di un brand consolidato. A supporto di "Time Award" sono stati sviluppati tre contest online per favorire il coinvolgimento del pubblico e cominciare a mostrare le collezioni. Questi concorsi mettono in palio le proposte degli stilisti e due fantastici weekend nelle città dove si svolgeranno i trunk show - Milano, Roma o Napoli - con un voucher da spendere all'interno del negozio che ospiterà l'evento.

Lancia TrendVisions

La ricerca e il sostegno dei giovani emergenti è da sempre un valore essenziale per Lancia, che dal 2010, con il web magazine Lancia TrendVisions è diventato il primo brand automobilistico a supportare una redazione internazionale dedicata ai mondi del fashion, design, lifestyle e arti visive.

Da cinque anni, Lancia TrendVisions esplora e promuove in anteprima i lavori più sperimentali di talenti ancora poco conosciuti. Ogni giorno il magazine pubblica una news sulle ultime tendenze e una volta alla settimana un'intervista esclusiva ad una personalità affermata nel mondo della creatività, che racconta il proprio percorso lavorativo e artistico. Un modo dinamico per attivare conversazioni, fatte di condivisioni di idee e consigli, ma soprattutto per aiutare i giovani nel complesso mondo delle professioni creative. E per meglio raccontare la filosofia del progetto, ecco qualche numero che quantifica l'attività di talent scouting, le condivisioni attivate e le iniziative collaterali ideate e promosse da Lancia TrendVisions: 1.600 progetti creativi originali, 115 interviste a guru di settore, 40mila immagini; 1.000 video; 10 contest creativi; 60mila condivisioni sui social network.

Torino, 20 luglio 2015

Torna alle news